Granelli
Risorse naturali

Viene chiamata dai siciliani Raneddi o Ranelle o Granelle questa spiaggia bella, selvaggia, incontaminata, non ancora aggredita dal turismo, che forma un ampio golfo naturale delimitato a est da Punta Ulisse, così chiamata forse in riferimento al fatto che l’eroe omerico è possibile che sia qui approdato durante il suo errare per il Mar Mediterraneo.
Sono intensi e netti i colori del paesaggio. Questa è la vera Sicilia: una Sicilia senza sfumature, aperta al turista nella sua essenza. È una spiaggia da intenditori: per chi ama il profumo del mare, la sabbia dorata che ricorda i colori del deserto, l'acqua cristallina di un verde profondo, la salsedine sulla pelle, il vento fra i capelli, nuotare fra i pesci, vedere i fenicotteri volare.
Se invece cercate lidi, bar, attrazioni, ristoranti non andate a Raneddi: non fa per voi! Sembra di essere in un'isola tropicale e ci si sente novelli Robinson. La spiaggia è lunghissima, occupa la parte estrema sul Mediterraneo della provincia di Siracusa e la parte iniziale di quella di Ragusa.
Sulla spiaggia arrivano le lingue dei pantani di acqua salmastra, dove è possibile vedere oltre ai fenicotteri, il germano reale, la folaga e l’airone cinerino. Anche il sole è più grande a Raneddi: infatti durante il tramonto il cielo è sovrastato da una immensa palla rossa che infuoca tutto il cielo e scende a nascondersi dietro Punta Ulisse.

I luoghi

  • Vendicari

    L'Oasi Faunistica di Vendicari è una riserva naturale orientata in provincia di Siracusa, tra Noto e Marzamemi

  • Concerie

    Le Concerie, uno dei più spettacolari tratti di mare della costa pachinese e luogo denso di storia

  • Costa dell'Ambra

    La Costa dell'Ambra è caratterizzata da spiagge stupende: un vero miracolo della natura.

  • Granelli

    Una delle spiagge più belle e selvagge della Sicilia.

  • Calamosche

    La spiaggia di Calamosche è un vero angolo di paradiso sulla terra

  • Playa Carratois

    Un spiaggia tropicale sulle coste siciliane