Calamosche
Risorse naturali

 

La spiaggia di Calamosche, chiamata in siciliano funn’i musca, è larghissima e lunga circa 200 metri.
Questo miracolo della natura, vero angolo di paradiso sulla terra, è raggiungibile solo via terra in quanto l'accesso dal mare è vietato ad ogni tipo di imbarcazione.
La passeggiata sotto un sole quasi africano, siamo più a sud di Tunisi, è ricompensata dallo spettacolo cui ci troviamo di fronte: sabbia finissima, impalpabile, soffice e dorata; mare che cambia continuamente colore: a riva è trasparente, cristallino, poi diventa azzurro e infine, all'orizzonte, è un’immensa distesa di seta blu. La baia di funn'i musca ha una posizione invidiabile perché è circondata da due promontori rocciosi, ricchi di grotte e suggestivi anfratti e alle sue spalle si trova un pantano frequentato da uccelli migratori. I due versanti rocciosi ne fanno una piscina naturale dalle acque mai agitate.

 

Nel 2005 Calamosche ha ricevuto da Legambiente l’ambita fascia di spiaggia più bella d’Italia.

 

Anche qui, come nelle bellissime spiagge di Granelli e Vendicari, non vi sono né bar né stabilimenti balneari, ma d'altronde non vi erano neppure nel Paradiso Terrestre.

I luoghi

  • Vendicari

    L'Oasi Faunistica di Vendicari è una riserva naturale orientata in provincia di Siracusa, tra Noto e Marzamemi

  • Concerie

    Le Concerie, uno dei più spettacolari tratti di mare della costa pachinese e luogo denso di storia

  • Costa dell'Ambra

    La Costa dell'Ambra è caratterizzata da spiagge stupende: un vero miracolo della natura.

  • Granelli

    Una delle spiagge più belle e selvagge della Sicilia.

  • Calamosche

    La spiaggia di Calamosche è un vero angolo di paradiso sulla terra

  • Playa Carratois

    Un spiaggia tropicale sulle coste siciliane